domenica 3 maggio 2015

I PAESI DEL LAGO DI MONATE : CADREZZATE

.


Cadrezzate è un piccolo ed incantevole paesino in provincia di Varese, adagiato sulle sponde del lago di Monate, il lago più pulito d’Italia.

Le prime notizie sulla popolazione di Cadrezzate ci arrivano nel 1864 grazie alla scoperta da parte di  Ranchet delle palafitte del Sabbione e del Bozzolo. Informazioni sulle popolazioni che hanno abitato il lago di Monate dell’età del Bronzo medio e recente (XVI – XIII / XII sec. A.C.) provengono dalla cultura materiale e cioè dai numerosi reperti recuperati pur senza dati relativi alla dinamica del popolamento.
Le attività economiche erano, con ogni probabilità, principalmente l’agricoltura, la raccolta, la caccia, la tessitura, l’allevamento. I resti vegetali, per lo più di nocciolo, corniolo, ghiande, more, ci fanno pensare che accanto ad un’economia agricola fosse presente la raccolta di prodotti naturali usati nell’alimentazione.
I ritrovamenti di forme di fusione, crogioli, ugelli, testimoniano un’attività probabilmente legata a una lavorazione del bronzo limitata. La tessitura è documentata, nei villaggi palafitticoli del lago di Monate, da una grande quantità di fusarole, rocchetti e pesi da telaio, ed era probabilmente legata alle esigenze della comunità.
Cadrezzate è una delle poche località di cui ci sono giunte testimonianze documentarie molto remote.
La zona in cui si trova si è dimostrata molto ricca di reperti preistorici, celti e romani.
Il primo documento che parla di Cadrezzate è una pergamena datata 26 giugno 999 che riporta un atto notarile di permuta di beni tra l’arcivescovo di Milano, Arnolfo II e Lanfredo, abate del monastero di S. Salvatore di Arona.
Con questo atto l’arcivescovo che agiva a nome della chiesa plebana di Trebbia, da parte ecclesiae plebis sancti Petri sita Bleba, cedeva all’abate Lanfredo alcune valli a Ovest del Lago Maggiore (Vall’Anzasca, Val Vigezzo, Val Divedro, Val d’Ossola … ) e riceveva alcuni appezzamenti posti nel territorio di Cadrezzate e di Caiello (presso Gallarate).
Oltre al nome del paese (locus et fondus), nella sua forma di Quasi mille anni fa, Cadregiate, il documento riferisce 14 toponimi particolari.
Quanto al tipo di coltura, oltre ai campi, prati e boschi, risultano presenti le vigne e i castagneti, tipici di questi luoghi ondulati e soleggiati. Per quasi tre secoli non ci sono più notizie riguardanti la vita di Cadrezzate.
Fino al 1276, quando si svolse un fatto bellico che toccò da vicino il tranquillo villaggio.
La lotta tra le due fazioni milanesi dei Torrioni e dei Visconti era giunta al suo punto critico.
Nel 1276 Ottone Visconti ritenne giunto il momento di eliminare i Torrioni e di entrare finalmente in Milano.
Le operazioni dovevano svolgersi tra Arona, Angera e Castelseprio. Infatti le tre fortezze, colte di sorpresa, caddero subito. Allora Napo della Torre mandò il figlio Cassone alla testa di 500 soldati tedeschi inviati dall’imperatore Rodolfo d’Asburgo, contro Angera, riservandosi di seguirlo al più presto col grosso dell’esercito.
Cassone con i suoi stava ancora accampandosi sulle rive del torrente Guassa, che metteva in comunicazione il lago di Cadrezzate col lago Maggiore, quando fu sorpreso da Goffredo di Langosco che attendeva di unire le sue forze con quelle di Ottone per sferrare l’offensiva campale decisiva.
Goffredo commise il tragico errore di attaccare Cassone senza accorgersi che Napo era già nelle vicinanze con circa 10 mila uomini. Goffredo riuscì facilmente a battere e disperdere i Tedeschi ma ben presto fu travolto disastrosamente dalle truppe avversarie congiunte. Moltissimi furono i nobili partigiani viscontei che caddero o furon fatti prigionieri. Tra essi una trentina furono decapitati sommariamente sulla piazza di Gallarate; fra loro: Goffredo di Langosco e Teobaldo Visconti nipote dell’arcivescovo.
Gli scontri continuano con vicende alterne fino al 21 gennaio 1277 quanto i Torrioni furono definitivamente sconfitti a Desio. Ottone allora poté finalmente entrare in Milano acclamato dal popolo che l’avrebbe avuto come pastore e signore fino al 1295.
Dello stesso momento storico ma di tutt’altro genere è l’informazione che viene dal Liber Notiate Sanctorum Mediolani di Goffredo da Bussero da cui risulta che a Cadrezzate, alla fine del secolo XIII, c’era una chiesa dedicata a S. Margherita e a tutti i Santi.
Dunque il primo nucleo dell’attuale chiesa parrocchiale risale almeno al Duecento. Molte sono le leggende fiorite intorno alla personalità di questa Santa Margherita di Cadrezzate che era largamente venerata nel Medioevo. Per la veritàil suo nome esatto è Marina di Antiochia. Di lei si può ritenere come sicuro soltanto che visse ad Antiochia di Siria nel secolo IV e che fu martire.
Di Cadrezzate è possibile conoscere dettagliatamente la situazione a partire dal 1567 quando venne mons. Giovanni Battista Carcano, prevosto di Desio, come primo visitatore delegato di S. Carlo per le pieve di Trebbia.

Nel comune di Cadrezzate è presente un crossodromo tra i più conosciuti del Nord Italia.

Il lago di Monate porta ogni anno una quantità cospicua di turisti nel comune, essendo la zona una nota località balneare, sia per il lago di Monate, sia per il lago Maggiore.

Nel comune è localizzato il Sabbione, uno degli Antichi insediamenti sulle Alpi, dal 2011 nell'elenco del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

La chiesa parrocchiale di Cadrezzate ha origini ipotizzate risalenti al XIII secolo ed è intitolata a Santa Margherita. La chiesa è stata recentemente ristrutturata, pur mantenendo alcuni caratteri antichi.

La Cappella di Sant'Antonio è dedicata a Sant'Antonio Abate, i cadrezzatesi però festeggiano anche la festa di Sant'Antonio da Padova. Il 17 gennaio vi è la benedizione degli animali ed il falò alla sera.



LEGGI ANCHE : http://asiamicky.blogspot.it/2015/05/i-laghi-lombardi-il-lago-di-monate.html




FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.
 GUARDA ANCHE


LA NOSTRA APP



http://mundimago.org/le_imago.html



Nessun commento:

Posta un commento


Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

Post più popolari

Elenco blog AMICI

  • Malta la blogger Galizia - Per quale vero motivo è saltata in aria a Malta la blogger Galizia? Un’autobomba, nel primo pomeriggio di lunedì, ha fatto saltare in aria a Malta ucciden...
    1 giorno fa
  • Ue indaga su Amazon in Lussemburgo - *Ue indaga su Amazon in Lussemburgo* *Fisco, stangata Ue ad Amazon: restituisca 250 milioni a Lussemburgo* *Il Lussemburgo ha dato ad Amazon «vantaggi fi...
    1 settimana fa
  • Cosa Piace al/la Tua/o Partner - . *Conosci lo ZODIACO * *per Sapere cosa Piace al/la Tuo/a PARTNER* *Cancro* *Acquario* *Ariete* *Bilancia* *Capricorno* ...
    2 settimane fa
  • MIASMI - . Cattivi odori, persistenti e fastidiosi. Il tipo di inquinamento idrico può essere di natura chimica, fisica o microbiologica e le conseguenze possono c...
    1 mese fa
  • Personalita' di ogni Segno Zodiacale - *Conosci la Personalita' di* *ogni Segno Zodiacale* *per capire la sua* *SENSUALITA' :* *Cancro* *Acquario* *Ariete* *Bilancia* ...
    2 mesi fa