mercoledì 1 aprile 2015

TOSCOLANO MADERNO

.


Toscolano-Maderno è un comune italiano della provincia di Brescia, in Lombardia. Rispetto al capoluogo è in posizione nord-est a una distanza di circa 40 chilometri. È situato sulla sponda bresciana, quindi occidentale, del lago di Garda. Fa parte del parco regionale dell'Alto Garda Bresciano. In questo comune si trova il monte Pizzocolo.

Toscolano e Maderno sono due centri ben distinti, divisi dal torrente Toscolano, che furono comuni autonomi fino al 1928.

Toscolano, in particolare, vanta origini romane, testimoniate dai resti di una grande villa di cui, oggi, si possono vedere parti di pavimento decorato a mosaico e che sarebbe stata di proprietà del console bresciano Marco Nonio Macrino. La chiesa parrocchiale di Toscolano, fondata nel 1571 e dedicata ai santi Pietro e Paolo, fu per lungo tempo sede estiva della diocesi di Brescia. Essa contiene un importante ciclo pittorico dell'artista veneziano Andrea Celesti.

Nella parte finale della valle del fiume Toscolano, a partire dal 1300 si è sviluppata l'industria della carta, tra i primi e più importanti luoghi in Europa. Per questo tale tratto di valle è chiamato "valle delle Cartiere". Come testimonianza esiste un documento datato 17 ottobre 1381 che ha come oggetto la convenzione tra i comuni di Maderno e Toscolano (allora divisi) con la quale si fissano in nove punti le norme per la suddivisione e l'utilizzo delle acque del fiume.

Sul terreno denominato Supina sorge un santuario, appunto il Santuario di Supina eretto alla fine del Quattrocento.

Le coltivazioni storiche sono quella dell'ulivo, degli agrumi (limoni in particolare), della vite. Sono presenti sul territorio comunale alcuni frantoi per la produzione di olio di oliva.

Meno di una decina sono i pescatori rimasti in attività, essi usano le caratteristiche piccole (5 m) imbarcazioni munite di modesti motori fuoribordo. I pesci pescati nel lago sono l'agone, l'alborella, l'anguilla, la bottatrice, il barbo, la carpa, il carpione, il cavedano, il coregone lavarello, il luccio, il persico reale, il persico sole, la tinca, la trota, il vairone.

L'industria più importante, presente dal 1300 fino ad oggi, è quella della produzione della carta. Tutt'oggi è operante la Cartiera di Toscolano, del Gruppo Marchi (che nel 2006 ha assorbito il Gruppo Burgo), la quale occupa un'area di circa 100 ettari e circa 400 dipendenti.

Altra industria importante, storicamente presente a partire dalla seconda metà dell'Ottocento, è quella del turismo. Attualmente sono circa una cinquantina le strutture ricettive suddivise tra alberghi, agriturismi, campeggi e bed&brekfast.

Il turismo, specialmente a Maderno, è frequente d'estate, grazie ai bellissimi paesaggi che offre il lungolago. Molti lo definiscono lo scorcio migliore del Garda per l'acqua che circonda entrambi i paesi.

Toscolano-Maderno è attraversato dalla Gardesana Occidentale che collega Brescia a Trento e che nel tratto fra Salò e Riva del Garda affianca la costa del lago di Garda.

È inoltre presente un servizio di traghetti ed aliscafi con servizio passeggeri per i vari porti del lago e che permette di traghettare auto e corriere da Maderno per Torri del Benaco sulla sponda veronese.

Il Polo Cartario di Maina Inferiore è un affascinante complesso produttivo trasformato in sede espositiva e museale. Al suo interno si ripercorrono le tappe della storia della produzione cartaria dalle origini al Novecento, attraverso un suggestivo percorso di visita che dal nucleo cinquecentesco della fabbrica, nel quale sono riprodotti macchinari e attrezzature caratteristici della produzione della carta dal XV al XVIII secolo, si snoda nelle ampie sale superiori, dedicate all’evoluzione della produzione nelle prime fasi della Rivoluzione Industriale.

In esposizione anche reperti provenienti dagli scavi archeologici condotti nella Valle delle Cartiere, alcune filigrane prodotte tra XVI e XVIII secolo e una collezione di libri stampati dai Paganini, illustri stampatori con bottega a Toscolano e Venezia nella prima metà del Cinquecento.

La Cartiera di Toscolano nacque per volere delle ditte Andrea Mafizzoli e la F.lli Mafizzoli che, già possessori di stabilimenti nella valle delle Cartiere, volevano costruire una nuova cartiera a lago per la fabbricazione della carta non più con gli stracci ma con la pasta di legno. I lavori iniziarono nel 1906 e la cartiera fu inaugurata nel 1910.

Durante la seconda Guerra Mondiale dall’ottobre 1943 all’aprile 1945, Toscolano Maderno fu sede delle principali istituzioni della Repubblica Sociale Italiana.

Hotel Golfo, ex Villa Bianchi: sede del Partito Fascista Repubblicano e del Comando delle Brigate Nere con Alessandro Pavolini.
Villa Caprera: sede della Guardia Nazionale Repubblicana e luogo di detenzione di numerosi antifascisti.
Ex Villa Cavallero, lungolago di Maderno: abitazione e ufficio personale di Pavolini.
Hotel Bristol, Lungolago Maderno. Questo imponente edificio sorse verso la fine dell’Ottocento, con il nome di Villa Margherita. Nel 1909 fu adibito ad albergo e fu chiamato Strand Hotel Bristol. Dal 1943 al 1945 fu requisito ed adibito ad alloggio per le numerose personalità al seguito del governo Mussolini.
Le scuole elementari erano la sede del Ministero dell’Interno. Qui, oltre agli uffici della Polizia, c’era l’ufficio di Herbert Kappler, Maggiore delle SS.
Villa Gemma: di proprietà della famiglia Triboldi di Brescia, sulla statale per Fasano, ospitò il Ministro dell’Interno Buffarini e il Ministro dell’Educazione Nazionale prof. Carlo Alberto Biggini.
Ex Villa Bassetti, ora condominio posto sul confine con Gardone Riviera: sede dell’ambasciata tedesca. Fu bombardata il 4 dicembre 1944 da aerei alleati.
Villa Mimosa, località Bornico: sede del Comando militare tedesco.
Villa Sirenella, via Aquilani, Maderno: abitazione del Console della Milizia G. Battista Riggio, che fu poi uno dei membri del Tribunale Speciale di Verona che condannò a morte Galeazzo Ciano e altri gerarchia
Casa Bonaspetti: sede del Reparto Autonomo di Polizia Repubblicana composto da agenti ausiliari locali.
Campeggio di Toscolano: contro il muro di cinta, dove ora vi sono i campi da tennis, fu sistemato l’autoreparto.
Terreno agricolo Andreoli: nei pressi del ponte di Toscolano fu accampata la Compagnia Autonoma “Bir el Gobi” comandata dal cap. Giuseppe Ciolfi.

Questo comune ospitò personaggi famosi.
Giuseppina Cobelli, famosa cantante lirica nata a Maderno nel 1898. Nel 1925 iniziò una brillante carriera artistica, che la vide protagonista nei più noti teatri internazionali. Morì prematuramente a causa di un male inguaribile nel 1948.

Di origini Madernesi era Osvaldo Cavandoli (1920-2007), famoso disegnatore. E’ lui l’autore dell’originale personaggio che nasce e vive in un unico tratto bianco che diventò il protagonista de “La Linea” e del famoso spot pubblicitario della Lagostina.

Giuseppe Zanardelli, madernese di adozione, morto nella sua villa a Maderno nel 1903, fu più volte ministro nel Governo De Pretis e Presidente della Camera dei Deputati e del Consiglio. Scrisse il codice penale abolendo la pena di morte.

Andrea Celesti famoso pittore di origine veneziana, si trasferì a Toscolano nel 1688 a causa di problemi con la Repubblica di Venezia. Proprio qui iniziò un’intensa attività artistica che lo portò alla realizzazione di grandi opere per le Chiese di Toscolano, Salò e dintorni. Celesti fu conteso dalla nobiltà bresciana per la sua ricerca sugli effetti luministici che otteneva adattando ambientazioni buie squarciate da luci isolate.

Paganino-Paganini, originario di un piccolo borgo bresciano, si trasferì a Toscolano nel 1519 dopo aver avviato un’attività tipografica editoriale a Venezia. Il figlio Alessandro diventa un rinomato tipografo per le sue qualità di incisore. La sua impresa più bizzarra fu la stampa del Corano in arabo che segnò anche la fine della sua carriera.

Don Giuseppe Avanzini, sacerdote, matematico illustre e specialista nella scienza idraulica nato a Gaino nel 1753, morto a Padova nel 1827. Una lapide lo ricorda all’interno della chiesa parrocchiale di Toscolano.

Già nel 1490 Isabella d’Este, moglie di Francesco Gonzaga di Mantova, soggiornava a Toscolano. Il duca di Mantova, Vincenzo I Gonzaga nel 1606 decise di costruire a Maderno un palazzo per la villeggiatura (Palazzo Gonzaga). Nel 1659 uno degli ultimi successori acquistò all’asta il Serraglio, una vasta area verde con l’annessa palazzina che fu collegata a palazzo Gonzaga da una galleria sotterranea che permetteva ai duchi e ai loro ospiti di raggiungere il Serraglio e di tenere lì le loro feste private.

Bartolomeo Bortolazzi nato a Toscolano il 3 marzo del 1772, dimostrò fin da giovanetto una forte passione per la musica tanto da diventare in brevissimo tempo un ottimo suonatore di mandolino, stimato e ammirato. Le sue composizioni testimoniano uno stile elegante e scorrevole, in cui è posta in risalto la melodia, mentre l’armonia è semplice e scolastica. Le sue composizioni hanno però un grande significato storico, perché ci informano sul modo di suonare il mandolino nei primi anni del XIX secolo.

Uno splendido lungolago, che circonda tutto il promontorio di Toscolano Maderno, permette una rilassante passeggiata a lago camminando, pattinando o andando in bicicletta. Numerose sono le spiagge: due sono completamente attrezzate, le altre sono libere.
Molteplici sono le escursioni a piedi e in mountain bike che offre il territorio intorno. Piacevoli camminate in mezzo ad olivi centenari, godendo del paesaggio mozzafiato che il lago ogni giorno regala o escursioni più impegnative fino alla cima del Pizzocolo da dove si gode di una vista a 360 gradi o all’interno del Parco dell’Alto Garda Bresciano nella valle delle Camerate per arrivare fino a Campei di Cima.

A Toscolano Maderno montagna e lago formano un tutt’uno e per ogni mese dell’anno, a seconda della stagione, è possibile praticare innumerevoli attività sportive immersi nei variegati colori che la natura crea.
Si può scegliere tra vela, canoa, surf, nuoto, immersioni subacquee, escursioni a piedi e a cavallo, arrampicate su roccia, golf, trekking, mountain bike, tiro con l’arco e molto altro ancora.
Numerose sono le associazioni sportive o gli operatori locali disponibili per corsi e lezioni con possibilità di escursioni guidate e noleggio attrezzature.
Varie le manifestazioni sportive, talvolta anche a carattere internazionale, tra cui: la Gardalonga (maratona remiera), tornei di calcio, bocce, gare di bicicletta, duathlon e per il 2014 la prima edizione di XGardaman, triathlon con la mountainbike, unico in Italia e uno dei pochi al mondo.


LEGGI ANCHE : http://asiamicky.blogspot.it/2015/03/laghi-lombardi-il-lago-di-garda.html




FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.
 GUARDA ANCHE


LA NOSTRA APP



http://mundimago.org/le_imago.html



Nessun commento:

Posta un commento


Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

Post più popolari

Elenco blog AMICI

  • Malta la blogger Galizia - Per quale vero motivo è saltata in aria a Malta la blogger Galizia? Un’autobomba, nel primo pomeriggio di lunedì, ha fatto saltare in aria a Malta ucciden...
    6 giorni fa
  • Ue indaga su Amazon in Lussemburgo - *Ue indaga su Amazon in Lussemburgo* *Fisco, stangata Ue ad Amazon: restituisca 250 milioni a Lussemburgo* *Il Lussemburgo ha dato ad Amazon «vantaggi fi...
    2 settimane fa
  • Cosa Piace al/la Tua/o Partner - . *Conosci lo ZODIACO * *per Sapere cosa Piace al/la Tuo/a PARTNER* *Cancro* *Acquario* *Ariete* *Bilancia* *Capricorno* ...
    2 settimane fa
  • MIASMI - . Cattivi odori, persistenti e fastidiosi. Il tipo di inquinamento idrico può essere di natura chimica, fisica o microbiologica e le conseguenze possono c...
    2 mesi fa
  • Personalita' di ogni Segno Zodiacale - *Conosci la Personalita' di* *ogni Segno Zodiacale* *per capire la sua* *SENSUALITA' :* *Cancro* *Acquario* *Ariete* *Bilancia* ...
    2 mesi fa